MOLESTIE SESSUALI A WESTMINSTER, SCANDALO GETTA OMBRA SU MAY


ansa

SOSPETTI ANCHE SULLA BBC E NEL PARLAMENTO SCOZZESE Lo scandalo sulle molestie sessuali che imperversa da settimane dopo le denunce di attrici famose a danno del potente produttore americano Harvey Weinstein ha attraversato l'Oceano ed è esploso in Gran Bretagna e approdato a Westmister. Secondo il Sunday Times la premier conservatrice permette ad almeno due ministri, noti come 'molestatoti sessuali seriali', di far parte del suo governo. Il Mail on Sunday punta il dito contro il sottosegretario al Commercio internazionale Mark Garnier che imporrebbe comportamenti sconvenienti alla sua segretaria. Anche alcune note presentatrici della Bbc hanno fatto fronte comune per denunciare le molestie nell'emittente. 

Nessun commento:

Posta un commento