LEGITTIMA DIFESA, VIA LIBERA ALLA CAMERA A NUOVE NORME

SI' DEM E AP. NO CENTRODESTRA UNITO, SALVINI: UNA VERGOGNA Via libera alla Camera alle nuove norme sulla legittima difesa. Nel testo viene specificato che si considera legittima difesa la reazione a un'aggressione in casa, in negozio o in ufficio commessa di notte o all'introduzione con violenza, minaccia o inganno. Resta comunque ferma la necessita' che vi sia proporzione tra difesa e offesa e l'attualita' del pericolo. La Camera ha espresso 225 si', 166 no e 11 astenuti. A votare contro tutto il centrodestra compresa Forza Italia, i partiti di sinistra ed il Movimento Cinque Stelle. Via libera invece dai Dem e Alternativa Popolare. Sit in di protesta in piazza organizzati dalla Lega e da Fratelli d'Italia. Urla di Matteo Salvini, espulso da Montecitorio: ''E' una vergogna - dice il leader del Carroccio -. Questa legge e' l'ennesimo affronto di un governo clandestino che arma i ladri e non difende i cittadini''.
ansa 

Nessun commento:

Posta un commento