L' urlo dei vescovi campani «Basta camorra e veleni»

Italia

Il Mattino 
(Franco Tontoli) Si riunisce per la prima volta a Caserta la Conferenza Episcopale Campana: con il cardinale Crescenzio Sepe sono ventotto tra arcivescovi, vescovi e abati che si confrontano, scambiano esperienze maturate nelle rispettive diocesi, lo sguardo al mondo civile, i risultati della presenza della Chiesa nel contesto di realtà che sono le più varie. Nel capoluogo di Terra di Lavoro, nella diocesi guidata da monsignor Giovanni D' Alise, i prelati hanno anche modo di immergersi in un contesto di monumentalità, d' arte e cultura con le visite alla Reggia, al Borgo San Leucio, patria della lavorazione della seta e, infine, al Borgo Medievale di Casertavecchia, la Casa Hirta in cui fu costituita la diocesi poi trasferita dalla collina alla città bassa nata intorno al palazzo borbonico.

Nessun commento:

Posta un commento