INCENDIO E NUBE FUMO A POMEZIA, A FUOCO STABILIMENTO RIFIUTI


21 COMUNI COINVOLTI, EVACUATE CASE, ORA RISCHIO AMIANTO Non ci sono stati intossicati ma in primo piano c'e' ora il problema ambientale e l'eventuale presenza di amianto dopo la nuvola di fumo nero e denso che ieri si e' levata a Pomezia, comune a sud di Roma. A scatenarla e' stato un incendio divampato intorno alle 8 nello stabilimento di stoccaggio e smaltimento di rifiuti industriali Eco X, accompagnato da un grande boato e da una serie di esplosioni. Con il passare delle ore 21 comuni sono stati coinvolti dalla nuvola nera: nel pomeriggio la sindaca Raggi, in qualita' di primo cittadino della Citta' metropolitana di Roma, ha invitato a tenere chiuse le finestre di abitazioni, uffici ed ospedali. Il sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha fatto chiudere le scuole ed evacuare le abitazioni nel raggio di 100 metri dall'incendio, domato nel primo pomeriggio. La Procura di Velletri ha aperto un'inchiesta per rogo colposo. Bisognera' aspettare i prossimi giorni per avere i risultati dei rilievi dell'aria e delle acque. 
ansa

Nessun commento:

Posta un commento