GOVERNO, 'NIENTE SPEZZATINO ALITALIA, VA VENDUTA INTERA'

CRITICHE A MANAGEMENT ED OCCHIO AI CONTI, SPESI GIA' 8 MLD Niente 'spezzatino Alitalia', per un rilancio si deve arrivare alla cessione dell'intera azienda. E' l'obiettivo che si pone il governo all'indomani del commissariamento, con il ministro allo Sviluppo Calenda che critica il management e definisce errore la scelta di gestire da Abu Dhabi la compagnia. Calenda mette anche in guardia sui costi: seppure i 600mln del prestito ponte sono un male inevitabile, per lo Stato il conto è già arrivato a 8 mld. Entro 15 giorni l'apertura a manifestazioni d'interesse. Il ministro Delrio ribadisce: 'Cerchiamo chi la compri unita', a questo punto 'potrebbero arrivare tagli ancora più drastici di quelli chiesti dal precedente piano industriale'. 
ansa

Nessun commento:

Posta un commento