FRANCIA A TRE GIORNI DA VOTO. UOVA CONTRO MARINE LE PEN

MACRON LA DENUNCIA PER INSINUAZIONI PRESUNTO CONTO ESTERO A tre giorni dal voto, la Francia ha vissuto un altro giorno di fuoco nel rush finale tra Emmanuel Macron e Marine Le Pen. Ieri Le Pen e' stata contestata con lanci di uova a Dol-de-Bretagna da un gruppo di manifestanti, una cinquantina, al grido di ''fuori i fascisti''. Intanto la procura di Parigi ha aperto un'indagine per le insinuazioni della Le Pen durante il confronto tv sul presunto conto estero occulto del rivale. L'inchiesta preliminare riguarda ''falso, uso di falso'' nonche' ''diffusione di notizie false per orientare il voto''. Dagli Usa e' arrivato l'endorsement di Obama per Macron di cui - in un apposito videomessaggio - l'ex presidente ha detto di ''ammirare'' la campagna: Macron fa leva sulle ''speranze'' della gente, ''non sulle paure'', ha spiegato Obama.
ansa 

Nessun commento:

Posta un commento