TERREMOTO, PAESI RIVEDONO A RIBASSO FINANZIAMENTO UE

PER ITALIA 'DISCUSSIONE SURREALE', LA PALLA PASSA A PE La riunione degli ambasciatori dei 28 ha rivisto al ribasso la proposta della Commissione Ue che consentiva il finanziamento al 100%, con i fondi europei, delle spese di ricostruzione nelle aree colpite da terremoto, portandolo al 90%. Vari Paesi hanno avanzato riserve chiedendo infatti che si mantenesse un'aliquota di co-finanziamento nazionale. Ora la palla passa al Parlamento europeo. Per l'Italia è stata 'una discussione surreale'. 
ansa

Nessun commento:

Posta un commento